Rome Tennis Academy -

Marco Gulisano: “Esperienza di Algeri formativa per i ragazzi”

Tre tornei, un’unica grande esperienza. Di ritorno in Italia dopo tre intense settimane ad Algeri, coach Marco Gulisano commenta l’esperienza vissuta da Samir Hamza Reguig, Matteo Gigante e Paolo Rosati, analizzando il momento di crescita dei ragazzi e la programmazione delle prossime settimane.

“La trasferta è stata positiva per tutti” – ha dichiarato coach Gulisano. “I successi di Samir (ITF Juniors Bachdjarah G5 ) e di Matteo ( ITF Junior Mehdi Bouras) non sono vere e proprie sorprese, anzi. I ragazzi si sono allenati bene ed hanno un livello di gioco tale da poter migliorare la propria classifica. Durante l’inverno hanno fatto diversi sacrifici per togliersi queste soddisfazioni ed iniziano a vedersi i primi frutti, anche se la strada è lunghissima. Sarò ripetitivo, ma è importante sottolineare come in questa fase della loro giovanissima carriera i risultati contino fino ad un certo punto. Ciò che è davvero importante è l’atteggiamento in campo, il rispetto per sé stessi e per gli avversari. Volevo risposte importanti e le ho ricevute”.

Percorsi simili, con un carattere diverso e tanta di voglia di continuare a crescere e migliorarsi. Quella di Algeri è stata anche l’occasione per passare tanto tempo accanto ai ragazzi e conoscerne meglio pregi e difetti. “La quotidianità aiuta tanto anche noi maestri” – prosegue Gulisano. “Il rapporto con gli allievi è fondamentale, ci consente di capire su cosa dover intervenire e come. Alla base di tutto c’è il confronto. Ci sono aspetti importanti, già consolidati, ed altri che saranno gestiti sempre meglio con il tempo. Occorre non aver fretta. Questi tornei sono molto importanti e se sfruttati a dovere possono e devono farci migliorare”.

Infine alcune considerazioni sulla programmazione. “I ragazzi sono stati disponibili dal primo all’ultimo giorno, era difficile chiedere loro qualcosa in più – conclude il tecnico RTA. “Siamo molto soddisfatti del nostro percorso. Ora si torna alla base per continuare ad allenarci e stiamo valutando il programma per le prossime settimane. Gigante dovrebbe giocare prossimamente un Grade 1 in Croazia, mentre Rosati è atteso da diversi Grade 5. Samir, infine, è pronto a vivere un appuntamento importante la prossima settimana: i Campionati d’Africa under 18 in Marocco, a Marrakech (Grade 2)”.

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK